#Bimbi – Intervista al Dottor Gabriel, 5 anni e mezzo

– Ciao Gabri, benvenuto su Abattoir! E allora! So che la mamma ti ha spiegato che stiamo svolgendo un’indagine scientifica sui bambini e che tu vuoi rispondere alla nostra intervista! E’ vero?
Sìììì! Mi impegnerò tantissimo e sarò bravissimo! Fidati di me!!! Sono emozionatissimooo di essere intervistato, così tutto il mondo saprà… di me! Lo posso raccontare ai bambini a scuola che mi vedranno sui giornali e in televisione?

– […] Ehmmm… Iniziamo! Senti, ma tu lo sai in che pianeta siamo?
Nella terra! Poi c’è Marte… Venere… Ehhh… Mercurio, la Luna e il sole! Ce n’è uno con l’anello, Saturno e la Luna è fatta con i crateri, con i piccoli crateri, che sono dei buchetti!

– Ma che cos’è il mondo secondo te?
Una palla rotonda! Dove ci vivono tutti le persone. E anche gli animali! La capra, la pecora, la giraffa, il cammello…

– E raccontami… com’è fatto il mondo?
E’ fatto verde, è fatto blu, è fatto… verde e blu, perché ci sono la terr… Ehhh, no: il prato e il mare. Poi c’è… aspetta… il bianco, che c’è il ghiaccio…. E poi ci sono tutti… tutti l’acqua, c’è l’aria… Ci sono le casette, ci sono le fontane, ci sono i supermercati… che servono a farci sopravvivere.

– Quante persone vivono sulla terra?
Centomila!

– E come sono le persone?
Sonoooo… maleducate, qualcuno è maleducato! Poi ce ne sono bianche, ci sono nere, ci sono i giallini che sono i cinesi… Sono poi… generosi, sono inteee… intelligenti! Qualcuno vuole fare qualcosa di brutto, hai presente i prigionieri? Quelli! Sono grossi grossi che… vogliono rubare l’oro!!!

– Ok! Ora descrivimi…
La mamma: La mamma è l’angelo custode! Prepara da mangiare, mi mette a letto, mi porta il latte, mi veste quando devo andare a scuola, mi lava…
La maestra: La maestra… fa parte delle persone buone… qualche volta. Qualche volta è un poco rompiscatole, perché dice: “Seduti, seduti! Attenti, attenti! Seduti, seduti! Attenti, attenti!”.
I tuoi compagni: Il mio compagnetto preferito è Cricrì, Alessio Milici, poi c’è… Iaràn, e basta! Perché mi trattano bene, sono il suo amichetto preferito, giochiamo insieme e facciamo i giochi di parole. Poiiii… Boscaino è antipatico, pure Francesco Paolo… perché sono monelli: sputano… prendono le chewingum dalla spazzatura…

– Ma tu cosa ne pensi della nostra città?
E’ bellissima! Solo che una volta mamma e papà… mi dicono che c’è sporcizia dappertutto…!

– Ho capito. Senti, ma mi racconti una storia su Palermo? “C’era una volta…”
C’era Jack con i fagioli magici. A un signore Jack ci ha venduto la mucca e il signore ci ha dato 4 fagioli magici, li ha piantati ed ecco una pianta! L’ha scalata, ha trovato una principessa, ha trovato dell’oro e fine della storia! Ed è diventato ricco e ha pulito Palermo!

– Ma tu dove vorresti vivere?
Vorrei vivere qui dove sono!

– E tu lo sai che cos’è l’America?
Sì, dove ci sono gli americani, sono quelli che parlano in inglese: “Eeeh?!? Oh! Mai! Gosh!!!”

– Invece chi vive in Africa?
I marroni! Gli africani! Io pensavo… che se si siedono in macchina gli cade tutto il marrone sulla macchina! La mamma dice che non sono di cioccolato… E… sono poverissimi! Io li vorrei aiutare, perché sono poveri e stanno nella sedia a rotelle perché c’hanno… la malattia della pancia gonfia! E non si possono nutrire, perché non hanno soldi: hanno le tasche vuote!

– Ora raccontami una tua monelleria!
Una monelleria è quando ho buttato il telefono di mamma e il telefono di una signora dal balcone e per fortuna quello della mamma non si è rotto… però (risatina) quello della signora sì!

– Dimmi che cosa ti piace di più fare!
Mi piace fare di più… andare nell’Acquapark e divertirmi!!! E in inverno mi piace farmi… quando nevica e c’è Natale mi piace fare l’angelo della neve! Mi piace di meno fare…: aspettare… aspettare… Non ho pazienza!

– Chi sono i tuoi eroi preferiti?
I Superpigiamini, Spiderman, Ironman, Hulk… e poi… Perché mi piacciono tantissimo e salvano il mondo!!!

– Senti Gabri, l’ultima domanda: ma tu cosa vorresti fare da grande?
Vorrei avere un negozio dei costumi di Supereroe, è mio il negozio!!! Li faccio io i costumi! Li progetto… e poi li vendo! Poiiii… Gabriel grande aveva un figlio, due figli, una moglie, una casa… e un gatto! Poi c’aveva la tv, c’aveva il bagno, c’aveva il negozio di costumi, guadagnava molti soldi: un sacco così! I due figli si chiamavano Gabriele e Sofia, come me e mia sorella. E mamma e papà restano con me, nella stessa casa. E se la mia moglie non vuole, la butto fuori di casa! Lei non può avere una casa per conto nostro! Io resto qua a casa! Mamma e papà vanno nel letto grande, mia moglie dorme nel divano con i figli… c’è largo nel letto…! E poiiii…… Posso dire un’ultima cosa?

– Sì, cosa vuoi dirci?
…Ehm… ci devo pensare! Così sarò ricordato dal mondo… per sempre! …Ah, la mamma mi deve insegnare a fare gli uto… gli autografi! Perché sennò come faccio dopo questa intervista se un bambino vuole un autografo e io non ce lo posso fare?!? Ciao!!! Grazie! Un bacio!

5 thoughts on “#Bimbi – Intervista al Dottor Gabriel, 5 anni e mezzo

Rispondi