Ai capitani occorre un lungo corso

di Patrizia Sardisco

Ai capitani occorre un lungo corso
ma per fare più in fretta fai così:
procura un buio fitto
(facciamo un sacco vuoto?,
la trama fitta fitta d’ignoranza…),
una paura atavica
(facciamo l’uomo nero?, il sangue impuro?),
richiudi con un laccio in tinta unita
(la razza ariana?, il vero rivelato?),
lega a legalità alternata,
culla fino a sopire la memoria
(in ciò sarai aiutato
dal coretto belante
di quelle buone lane
saltate allegramente sul carretto
che va verso il macello nazionale)
e poi, fondamentale,
liberati dal male
di chi pratica pace a bassa voce.

One thought on “Ai capitani occorre un lungo corso

Rispondi