Lettera a Marco

Caro Marco, quando rileggerai questa lettera sarà passato un tempo imprecisato; un anno, cinque, dieci giorni forse, o  addirittura dieci anni. Alle soglie dei trentanove anni, al primo giro di boa, mi sono deciso: era doveroso scriverti, visto che non […]

Il taglio della falce

di Vito Catania Ho imparato col tempo a vivere alla giornata, a non disperdere il mio sguardo verso orizzonti troppo lontani, perché annegare alla maniera di Leopardi in un ipotetico infinito sarebbe alquanto stupido oltre che insensato. Il mio è un rifiuto […]

Pubblicità specchio de che?

Tempo fa avevo visto su uno di questi quotidiani online che sempre più pubblicano link acchiappa-click (tipo tutti, da LaRepubblica a Il Fatto Quotidiano) un articolo con delle foto di vecchie pubblicità dove l’uomo appariva come il padrone e la […]

Mi chiamavo Andrea Calì

Quando lo rivide, divenne pallido quasi a perdere conoscenza. Era giorno, e fuori il tram annunciava il suo passaggio sferragliando sui binari. Fece appena in tempo a reggersi sulla vecchia sedia che era solito piazzare davanti le persiane. Poi, scaldato […]

Lavoro, dunque sono

“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro” (Art. 1 – Costituzione Italiana). Parole oggi sulla bocca protestante di tutti. Ma – chiederei io a questi tutti – cos’è ‘sto famoso lavoro? È una pretesa? È un diritto o un dovere? […]

Rottamare

di Antonella Tarantino E ti sembra facile proseguire dritto per quel punto? Ci si aspetta che la linea non inverta il percorso. Un movimento regolare che vada dritto per la sua strada. Un moto di rotazione su stessi e poi […]

Buona Domenica

È ancora buio quando apro gli occhi, poco prima che la sveglia suoni. Ho il piede sinistro di mia figlia quasi completamente infilato in bocca. Mia moglie dorme ancora, la sua testa è aderente alla testa della piccola, schiacciate, quasi […]