Come ti cambio la Principessa

www.youtube.com/watch?v=56_WnIQZicw”>https://www.youtube.com/watch?v=56_WnIQZicw

Le protagoniste delle storie che abbiamo letto da bambine erano tutte delle fanciulle leggiadre, belle ma sfigate, che aspettavano il principe azzurro per realizzare il proprio sogno di vivere per sempre felici e contenti. In trent’anni le cose sono cambiate. […]

Pubblicità specchio de che?

Tempo fa avevo visto su uno di questi quotidiani online che sempre più pubblicano link acchiappa-click (tipo tutti, da LaRepubblica a Il Fatto Quotidiano) un articolo con delle foto di vecchie pubblicità dove l’uomo appariva come il padrone e la […]

Vuoi che muoro?

Se avete fame, non accendete la Tv, perché… SBAM: una torta super farcita in pasta di zucchero in faccia. Cambi canale e BOOM: bistecca al sangue con salse aromatizzate con erbe raccolte in Tibet…

NON c’era una volta

«Io credo di aver conosciuto la prima crisi della fiaba: quel momento tipico della post-modernità in cui raccontare ad un bambino, da un sacrosanto momento relazionale, diviene azione solitaria e immodificabile, magari visione di un palinsesto televisivo, quello automatico del canale dei cartoni sul digitale».