Piccole gruppoanaliste crescono

Non riesco a dormire. Già da un po’ sento i gruppi di cui faccio parte. “Sento”, cioé, la forza, gli squassamenti emotivi, gli scossoni, gli attraversamenti di genti, soma e menti; vengo invasa da ricordi, pensieri, sensazioni psicofisiche, paure. A […]

Cosa esser “psicologo”

Vedo i miei primi pazienti quest’anno: una gioia, uno schiaffo, una conquista, una grossa, enorme, morbida responsabilità. La sento quando ritrovo in loro l’umanità, le parti di me, la tradizione, i fallimenti, le epoche e i cambiamenti a cui è […]

Where is Ghana?

Conosco il Ghana per due motivi: il primo è che la colf di mia nonna, Francisca, è ghanese; lei però parla poco del Ghana, dice solo che sono religiosi (suo figlio difatti si chiama Nazareno) e che è molto lontano, […]

Dio è un pacco-dono (versus la guerra)

E insomma, nelle puntate precedenti abbiamo detto troppo. Mi resta però una domanda: Chi si smuove veramente? Chi si sporca le mani? Chi scende in strada e prova dal basso a migliorare l’esistente? E, ancora più nel concreto: chi darebbe […]

In my shoes

  Io amo le persone empatiche. Peccato ce ne siano proprio pochine a questo mondo. Oggi ho letto uno status su facebook che mi ha aperto gli occhi. La questione in soldoni era: “Tizio vodafone mi chiama per farmi un’offerta […]

[…]

  Torino. Passeggiare per via neoclassiche senza abbandonare del tutto la cecità egosintonica del nostro fisiologico narcisismo è incontrare questa immagine e porsi delle domande mentre ti dirigi altrove. È un attimo. Il problema degli altri modi in cui si vive, […]