“Oh Palermo, oh cara”

Mili é un indiano del Bangladesh. Vende (ambulando nel centro di Palermo) accendini, cartine, etc. Ogni tanto, da anni, ci incrociamo in centro e scambiamo 4 chiacchiere. Oggi mi vede seccata e mi offre un fazzoletto. Vuole sapere perché ho gli occhi in giù. Mi dice che comunque lui é solo. Vuole offrirmi la cena. Lo ringrazio, lo abbraccio. Palermo é salva.

Romanian Trip #4 – Viscri

Viscri è il luogo del tempo e del non tempo, il luogo del rendersi conto di come abbiamo reso “scognita” certa vita. Viscri è un piccolo paesino sassone (la Transilvania è stata colonizzata dai Sassoni, in qualche suo pezzetto) smarrito […]