Uno schiaffo al Gay Pride

di Gregory Di Giovanni Sono passati anni da quando i primi GayPride scandalizzavano e imperversavano in modo oltraggioso le tv nazionali; dal 1994, anno del primo pride nazionale, sono passati ben 23 anni, un’eternità che però è servita all’Italia per […]

GayPride e ipocrisia

di Gregory Di Giovanni Si dice: tira più un pelo di fica che un carro di buoi. Per i gay questo detto però non vale, per loro infatti tira più un party, una gallina canterina, un “maschione” dietro un bancone, […]

Pridetelling – Re-Nat*

«Un paio di giri e mi convinco: deve essere Lei. Lui. Torno, percorro la strada, è lunga e penso ad altro; nessuna eiaculazione precoce, ma i pantaloni sono più stretti. C’è qualcosa che non va? O va? Sono improvvisamente gay? O libero di decidere con chi cazzo andare?».

Tutta colpa della maestra

La pelle degli altri

«Altri prima di me hanno già cominciato a lottare, e anche alcuni genitori di ragazzi eterosessuali hanno appoggiato la battaglia, dando sostegno alle associazioni Arcietero. Parlano di voler dedicare una giornata a noi, per il nostro orgoglio, l’Eteropride. Chissà, magari un giorno anche le mie madri capiranno».