Poesia

Il poeta scrive di lacrime seccheasciugate dal tempo dei retrogusti amaridi dolci ricordi di farfalle intrappolateche non osa liberare di rabbia distruttivamitigata dal foglio di distillati d’emozionisu gocce d’inchiostro di chiavi di letturaper emozioni criptate

Le parole sono importanti

“Campioni”

www.youtube.com/watch?v=qtP3FWRo6Ow\u0026ab_channel=theSSLMITcrew”,”type”:”video”,”providerNameSlug”:”youtube”,”align”:”center”,”className”:”wp-embed-aspect-4-3

C’è bisogno di gioire, di leggerezza, ci sta. E’ stato un anno duro per tutti e, come scrivono qua e là, questi europei ci hanno come “riscattato” di “tutte” (?) le privazioni da pandemia: gli eccessi di gioia ci stanno, i camion sul corso di Cinisi ci stanno, le urla e i balli, i corridori nudi, le bandiere, i bambini vestiti a tricolore e sventolati sulle cappotte delle auto… ok tutto e con gioia. …E poi?

Life is

è un volo, e non ha senso stare col culo attaccato al nido. è una piscina, e sul trampolino non succede niente di interessante. è fuori dalla finestra, e guardarla non basta. è un piatto pieno, e se non hai […]