Origami

Era seduto da solo, spalle al mondo, proiettato verso la cucina orientale, i tavoli apparecchiati, l’acquario e il resto della sala. Indossava un cappotto marrone che veniva inseguito da una sciarpa rossa, persa al di sotto di un grande collo, […]

Nebbia

Avvolta sulla pelle d’improvviso, una mattina cieca, muta e nuda, di grigi bagliori accecanti, di mari stinti senza onde. Non vedo la via, non vedo futuro, vago senza meta, forse in tondo. Il cuore è un tamburo, ma nessuno lo […]

Il taglio della falce

di Vito Catania Ho imparato col tempo a vivere alla giornata, a non disperdere il mio sguardo verso orizzonti troppo lontani, perché annegare alla maniera di Leopardi in un ipotetico infinito sarebbe alquanto stupido oltre che insensato. Il mio è un rifiuto […]

Usami

Frastornata, stonata, emozionata, impaurita attraversata da emozioni che si agglomerano. Palle enormi, rotolanti, ripiene di liquidi rossastri, richiedenti, vogliose, schiaccianti, schiacciano pecore con ipotetiche inconoscibili conseguenze o rumori stonati.

Il male oscuro

di Gregory Di Giovanni In un’estate calda e afosa di agosto, la gente non pensa ad altro che a rilassarsi e a godersi il meritato riposo: c’è chi si gode un mare cristallino, chi una rigogliosa natura all’interno di una […]