Andiam, andiam, andiamo a commentar…

Chi mi conosce lo sa già: uno dei miei passatempi preferiti sul web è andare a caccia di articoli di cronaca da commentare, che fin qui potrebbe sembrare un’occupazione ordinaria e anche abbastanza “nazionalpopolare”.
Appunto. Talmente nazionalpopolare che trovare commenti beceri scritti da altrettanti beceri “lettori” è facile come rubare un pallone a un bambino (facile sì, ma non fatelo!).
Prendiamo un giornale a cazz… ehm, a caso, tipo “Leggo”, e “sfogliamolo”: “Donna inglese fa sesso con un fantasma. Matrimonio in crisi” e fin qui tutto bene. A parte le gif con Mr. Bean che gioiosamente si disinteressa della questione o del gatto che annota la notizia fra le cose di cui non gliene frega nulla, i commenti si limitano a sottolineare il lato grottesco della situazione. “Ah, sti inglesi…”.  Continua a leggere

Storytelling – L’altro Omero

di Giorgia Casesi

“Scriverai ciò che ti dico? Lo farai?”
“Si, certo, lo farò”.
Si sedette sul bordo del letto, lieve come una piuma. Anna si sollevò appena, giusto per sedersi contro la testiera, e prese il blocco e la penna che l’uomo le porse.
“Non devi temermi”.
“Non la temo, non si preoccupi”.
Voleva parlare, iniziare a raccontare la sua storia, eppure non sapeva da dove cominciare.
Era stato un giovane studente dai risultati buoni, non brillanti certo, ma buoni. Poi un ragioniere dalla scrivania ordinata, un buon amico, leale, sincero, ma questo non era degno di essere raccontato. Si era poi sposato con una ex compagna del liceo, Camilla. Si erano rincontrati per caso al supermercato alcuni anni dopo il diploma. L’aveva ritrovata carina, carina sì. In alcuni giorni. In altri, quando non si truccava, sembrava eternamente assonnata, eppure una ragazza così per bene! Continua a leggere

DSCN9359

Alla Galleria delle Vittorie

Hydra è un gruppo di artisti nato quest’anno: la mostra organizzata in questi giorni alla Galleria delle Vittorie è opera sua e tenta di riportare in vita un luogo abbandonato e lasciato in disuso. Lo fa attraverso l’arte contemporanea, mentre […]

slider

Storytelling – Comunisti in paradiso

di Fabio Campoccia Alle ore 18 del 14 novembre del 2009 Giovanni “Lenin” Bertolazzi si presentò alle porte del paradiso. Ad accoglierlo, sotto le luci sfrigolanti dei neon universali, trovò San Pietro e San Paolo. Quest’ultimo pur non essendo ufficialmente […]

medicine

Storytelling – La perdita per la sconfitta

di Pigi Arisco Martin Kolmann stava accompagnando il figlio Jeff al centro di raccolta, piangeva, ma le sue erano lacrime di felicità.Il piccolo Jeff era stato selezionato. Aveva ottenuto il finanziamento e finalmente avrebbe potuto fare l’operazione.Il figlio di Martin […]

slider

Il passaporto di Ulisse

Il mio amico Ulisse è un gran viaggiatore. Fin qui la storia è banale nella sua ripetizione. Forse il suo nome così carico di aspettative gli ha sovraccaricato le voglie oppure semplicemente non aveva voglia di studiare Scienze Storiche all’università. […]