And human eat the banana. Stream of Consciousness caparezzistico

Cameriere! Portami da bere, devo superare le mie diffidenze. Detesto combattere, che vuoi farci? È carattere. Parlare di guerra non mi piace, abbi pazienza. Io scendo in strada, ma bada, solo se tocchi la squadra. Le rivoluzioni sono scomparse. Nei confronti della vita ho un approccio sodomita, di natura sono ragionevole, preferisco ammazzare il tempo ed è già tanto se mi cambio le mutande! Io non sono vero, io non sono falso, detesto i cliché e amo le donne che sanno di merluzzo.

È vero, qui si fa festa ma mi guardo in giro ed ammiro cose mai viste: polemico politico sul palcoscenico che vuole l’immigrato umiliato e percosso. Un messere nevrastenico con crisi di panico che vuole impormi le sue regole ma è talmente finto che sembra un ologramma e parla da un orifizio sporco di pregiudizio, tu resta sveglio perché lui fotte il dormiente!
Ci sono cose che non capisco, perché sei diffidente? Sei come quella gente che vede la truffa continuamente. Poveretto, sei stato beccato! Tutto buonismo che va a puttane. C’è penuria di muri adibiti alla memoria, qua ci si allontana dalla compassione umana. Continua a leggere

davide sclafani

Storytelling – Il bosco di Nora

Anche se sono atterrata da poco portandomi dietro gli strascichi di ore di volo, ho chiamato subito Cosimo per un giro in bici. A Lago Alto, il mio piccolo paese natio immerso tra le montagne, dove evidentemente Dio era particolarmente […]

san giorgio e il drago

Storytelling: La Bestia

Prima o poi arriva quel momento. Quel momento in cui ti ritrovi a pensare “come cazzo sono finito qui?” e cominci a percorrere a ritroso tutte le tue scelte, le tue azioni e, se sei come me, il tuo Karma. […]

hwide_10

Mettete dei fiori nei nostri cannoni

Mettete dei fiori nei nostri cannoni era scritto in un cartello sulla schiena di ragazzi che senza conoscersi, di città diverse, socialmente differenti, in giro per le strade della loro città, cantavano la loro proposta, ora pare ci sarà un’inchiesta. […]

slider

De excidiis et irrumatoribus

di Cristiano Di Salvo Sarà che mi prude il cazzo, sarà che le reazioni a certe notizie sono incurabili anche usando il Chilly intimo gel alla menta piperita o sarà che Facebook mi sta finendo di rompere i coglioni, fatto […]