Es ist was es ist, sagt Liebe

di Dora Pistillo

Mi sono svegliata, o forse non mi sono addormentata davvero, perché avevo bisogno di svuotare un po’ la mente. Ma assillare le persone che mi circondano con i miei soliti pensieri non va nemmeno bene. Avrei bisogno di qualcuno con cui aprire i cassetti in cui ripongo tutte le emozioni e i pensieri quotidiani, invece di tenerli a macerare finché non diventano una poltiglia indistinta e inclassificabile. Alcuni dei pensieri sono rivolti ai lavoratori nelle campagne, ai raccoglitori di frutta e verdura di cui si è parlato di recente

(https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/06/1…canale/5830449/)
Continua a leggere

ALIVE – Sopravvissuti

“Siamo vivi! Sopravvissuti!!!”. Così ho salutato, rivedendoli, i miei amici. Ho allargato le braccia e li ho stretti ripetendo questa frase tra il serio e il faceto. Oggi invece ascolto i miei vicini ridere e accordarsi per fare le pizze, mentre io mi sento seccata. Vengo da un giorno di quelli in cui mi sono chiesta “Ok, siamo vivi! Ma in che senso?”. Oggi va meglio, finalmente ho dormito grazie alla tregua indetta dalle zanzare e al livello di stanchezza a cui ero giunta e che di fatto si accumula almeno (almeno!) da un anno. Così riesco a rispondere a questa domanda attraverso il canto degli uccellini e il bordeaux delle bouganville che vedo guardando a destra, dalla finestra della mia camera da letto. Sono seduta sul letto con Gina, dopo aver finalmente passato una mattinata di silenzio, scrivendo la mia “agenda clinica” settimanale, sì, ma con lentezza. Nel mezzo ho bevuto una tisana zenzero e limone e ho cucinato le cozze, “le mie prime cozze”.

Continua a leggere

E se… L’angolo delle supposizioni inutili

E se… E se Hitler avesse iniziato uno di quei lavori a struttura piramidale e avesse sfogato la sua bramosia di potere diventando rappresentante Avon?

E se… E se un’altra ragazza avesse avuto la stessa misura di piede di Cenerentola e avesse calzato per prima la scarpetta di cristallo e lei fosse rimasta a far la serva alla matrigna e alle sorellastre?

E se… E se Morgan non avesse cambiato il testo della canzone, chi avrebbe vinto Sanremo?

E se… E se quella volta Maria avesse scambiato lo spirito santo per una gigantesca falena e lo avesse scacciato col raid, cosa ci sarebbe stato al posto delle Crociate?

Continua a leggere
caporalato https://www.flickr.com/photos/radioalfa/

Es ist was es ist, sagt Liebe

di Dora Pistillo Mi sono svegliata, o forse non mi sono addormentata davvero, perché avevo bisogno di svuotare un po’ la mente. Ma assillare le persone che mi circondano con i miei soliti pensieri non va nemmeno bene. Avrei bisogno […]

Sopravvissuti al Covid?

ALIVE – Sopravvissuti

“Siamo vivi! Sopravvissuti!!!”. Così ho salutato, rivedendoli, i miei amici. Ho allargato le braccia e li ho stretti ripetendo questa frase tra il serio e il faceto. Oggi invece ascolto i miei vicini ridere e accordarsi per fare le pizze, […]