La gardenia di Madrid

Quando sono partito per Madrid mi sono lasciato alle spalle tutto: il mio vecchio lavoro, i palazzi liberty, il centro storico; la mia Palermo nascosta e scaldata dal sole tra le ombre dei vicoli e degli eventi. Mi dissi che era giusto così, che almeno una volta nella vita bisognava avere il coraggio di inseguire la felicità, anche se a 45 anni può sembrare ridicolo rincorrerla come fanno i bambini con le farfalle.
Per 15 anni mi sono portato dietro solo il ricordo del tuo negozio e il profumo dei fiori che portavo a mia moglie ogni giorno; e quel debito, quell’odioso debito che non sono riuscito a ripagare.
In verità, dei fiori, a mia moglie, non è mai interessato nulla. Non ci teneva particolarmente, anzi, quasi sempre li lasciava appassire prima del tempo non curandosi dei messaggi che, disperatamente, le inviavo. Continua a leggere

canone-di-locazione

Prosopopea del padrone di casa

“C’è pure il posteggio e ovviamente noi non verremo mai a casa senza avvisare! A settembre facciamo mettere la caldaia e apriamo la porta di questo secondo bagno. Ah! In estate vi montiamo il gazebo nel terrazzo! No, ceeeerto: non c’è nessun […]

slider

Largo Distinti, 36

Mi chiamo Giovanni ed abito all’ottavo piano di una delle 11 palazzine da 13 piani di un noto quartiere residenziale. 286 appartamenti, tutti luminosi e ben serviti, abitati in media da tre persone: fanno, più o meno, 800 esseri umani […]

angry

In tutta onestà

Nulla di ciò che è scritto e leggerete rispecchia il mio pensiero, traggo bensì ironica ispirazione da tutti gli haters che scrivono i propri pensieri sui social network, con le loro tastiere di fuoco, protetti da un’identità virtuale, dietro uno […]

onestà

Onesti (com’un ciur’i cucuzza)

Giovanni Orcel venne assassinato con un colpo di pugnale QUA. Proprio QUA! In questa strada! A Palermo, Corso Vittorio Emanuele, il 14 ottobre 1920. Immaginate i vostri piedini belli assammarati di sangue, rossi, scurusi, allordati mentre correte da un punto […]

Capaci

Il coraggio oltre ogni paura

di Ramona Comito 17:58. Improvvisamente tutto si è fermato. Guardo il mio orologio, fermo come il tempo. È tutto teatro, lo aveva già detto Giovanni… Quando la mafia lo deciderà, mi ammazzerà lo stesso. E oggi lo ha fatto. Sapevo […]

puntunieri

U puntunieri

di Loredana Girgenti C’è na stuoria ca vi vuogghiu cuntari picchì un puozzu stari, è tiempu ri parrari, e puoi m’abbrucia puru a’mmia, c’o fazzu ri mistieri, iu ri mistieri fazzu u puntunieri! M’Paliermu stu travagghiu, ca cierti vuoti va […]