Abattoir Gallery – Due passanti al teatro Massimo

di Christian Molino

Gioco di specchi davanti al teatro addobbato a festa: sembra ricostruire la sagoma intera sul riflesso della sua metà insieme a un passante furtivo.

 

“Palermo: città di Vetro”

Come uno specchio d’acqua rifrange la luce in un prisma di colori, così una città prismatica e colorata prende vita a partire dalla sua immagine riflessa. “Palermo: Città di Vetro” è un progetto nato dalla voglia di fotografare il capoluogo siciliano, le sue bellezze architettoniche ma anche le sue contraddizioni da un punto di vista insolito, dando il più possibile spazio alla creatività per deformare ed esaltare forme e colori. 

Il Progetto debutta proprio a Palermo al CCP Agricantus nel 2009 con una mostra personale di 3 settimane. Nel 2010 la mostra è stata riproposta con nuovi scatti di grande formato presso la Villa Montevecchio a Samarate (Varese).

Ho selezionato per Abattoir quattro delle foto dell’ultima esposizione del 2010, cercando di riassumere in questi quattro scatti il senso del progetto di ricerca sulle bellezze e sulle contraddizioni di una città che esprime un grande fascino non scindidibile dalla sua decadenza.

Per maggiori informazioni e per visualizzare l’intero progetto cliccate su www.christianmolino.net

Rispondi