L’arrangio del poeta

di Andrea Giardina Oggi sento di non farcela. Quei nomi e quei corpi e quei luoghi… quei personaggi, quelle storie e quelle idee, sono cose che oggi non sento mie. Sarà la rabbia, sarà la stanchezza (si dorme male talvolta, […]

Il taglio della falce

di Vito Catania Ho imparato col tempo a vivere alla giornata, a non disperdere il mio sguardo verso orizzonti troppo lontani, perché annegare alla maniera di Leopardi in un ipotetico infinito sarebbe alquanto stupido oltre che insensato. Il mio è un rifiuto […]

Differenzio

di Antonella Tarantino Il mio mondo si differenzia separo le latte dal vetro e l’alluminio dall’umido Che puzza la salsedine sulla pelle! Ti differenzio… differenzio il sale dal mare il seme dal frutto, lo ingoio e non lo sputo differenzio […]

E non sono più io

di Andrea Giardina Negli occhi / nella pelle e fin dentro le vene – celavo lo spettro d’un elemento lontano, argentato e nudo _ Cosa erano le stelle che vidi, se non ricordi che un dio ha condiviso prima che […]

Ci sei o ci fai?

di Ivan Monterosso Prendiamone atto: in qualsiasi momento storico non sono mai mancati gli improvvisati del mestiere a danno di coloro che invece cercano di arrangiarsi con dignità. Però i portatori di mediocrità, che considero tali e quali a dei […]